La vita può cambiare in un COLPO

"QUALCOSA NON VA" Il teatro per parlare di un tema importante: l'ictus.

Nei percorsi formativi si sente spesso l’esigenza di trovare il modo di ribaltare il punto di vista per provare a mettersi nei panni degli altri, un processo che alimenta la tolleranza e accorcia le distanze fra le parti. 

Con il teatro si può fare.

Ed è quello che abbiamo fatto il 12 settembre ad Ancona all’interno del congresso della SIMM, Società Italiana Medici Manager portando in scena “Qualcosa non va”. 

Un testo che parla della storia di un paziente colpito da ictus per mostrare ai professionisti del settore come vivono  l’insorgere di questa malattia un paziente e i suoi cari.

Una pièce realizzata dalla compagnia teatrale Wannabe http://www.teatrowannabe.it con la quale ho avuto il piacere di collaborare. In scena con me Angela Lello e Francesco Bentini.

Un valido esempio di come il teatro possa servire come mezzo per lasciare nella mente degli spettatori la sensazione che si prova “dall’altra parte”. 

Un progetto che ha visto la collaborazione stretta  tra attori, sanitari e pazienti. 

Se volete scoprire e supportare il progetto di cui fa parte, questo è il link che fa per voi: https://www.ideaginger.it/…/la-vita-spesso-cambia-di-colpo-…

 

Marianna Valentino
Percorsi di formazione aziendale, role play, crescita personale, laboratori di teatro: info@mariannavalentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TORNA SU